Petclub

mastino napoletanoMagnifico o grottesco, a seconda dei gusti, il Mastino Napoletano fa indubbiamente il suo effetto. È un cane davvero massiccio, con un aspetto arcigno accresciuto dalle mandibole pesanti e dalla pelle abbondante. È stato allevato come cane da guardia e ha un forte istinto di protezione: un deterrente eccezionale per i ladri.

Fedele al padrone, calma, reattiva e non aggressiva se non viene provocata, è una razza per padroni sicuri di sé ed esperti. Ha bisogno di intensa socializzazione, addestramento e guida ferma, altrimenti può diventare iperprotettivo, al limite della pericolosità.

Possibile discendente dei cani da combattimento romani, il Mastino Napoletano si è quasi estinto negli anni Quaranta e deve la sua sopravvivenza al pittore Piero Scanziani, che scovò gli esemplari sopravvissuti e preservò la razza. Inizialmente noto solo in Italia, raggiunse Inghilterra e Stati Uniti negli anni Settanta ed è diventato particolarmente popolare negli ultimi tempi.

Anche se si può adeguare allo stile di vita di una famiglia, non è consigliabile per persone molto sedentarie. Affezionato alla sua famiglia e in genere buono con i bambini, è troppo possente per essere lasciato solo con loro. Date le sue dimensioni, può facilmente far male ai bambini e non è un cane che i piccoli possano portare a passeggio da soli. Può essere molto possessivo con i giochi e la ciotola del cibo.

I cani grandi hanno bisogno di spazio e il Mastino Napoletano sta meglio all'aperto, in un giardino ampio con una cuccia grande, asciutta e confortevole e ombra per prevenire colpi di calore. In casa la sua mole può dare dei problemi, come del resto la sua bava. Anche se gli adulti passano molto tempo a oziare, i cuccioli sono attivi, curiosi e goffi.

Questa razza è solo per padroni esperti e appassionati che sappiano gestire un cane dominante, la cui devozione va contraccambiata e il cui istinto di protezione deve essere orientato. Non è adatto agli schizzinosi, perché tende a spargere il cibo, sbavare, russare ed avere problemi di flatulenza.

Standard di razza del Mastino napoletano

  • Taglia: Grande
  • Peso: 50-70 kg
  • Altezza: 66-74 cm
  • Testa: Grossa, cranio ampio, muso corto e squadrato
  • Occhi: Grandi, castani o neri
  • Orecchie: Corte, triangolari, pendenti ai lati del capo
  • Corpo: Muscoloso, di costituzione possente
  • Pelo: Corto, fitto, fine, di aspetto lucente
  • Coda: Si assottiglia verso l’estremità, può essere amputata
  • Carattere: Protettivo, vigile, leale