Petclub
igiene cane

Addestrare il cane sin da piccolo ad accettare la pulizia è essenziale, così come lo è imporre una routine di cura e pulizia.

Un cane mentre si pulisceLe cure di routine garantiscono infatti ottime condizioni fisiche, fanno risparmiare spese eccessive dal veterinario e rafforzano il legame tra il proprietario e il suo cane. Attraverso l'esame di routine si potranno anche cogliere eventuali sintomi. Più il cane è abituato a farsi visitare dal proprio padrone, più il compito del veterinario sarà semplificato.

Il mantello e la cute del cane necessitano di bagni e spazzolature regolari, oltre che di periodiche tosature o stripping (toelettatura del cane attraverso l’epilazione). Una spaz­zolatura regolare mantiene la cute e il pelo in condizioni eccellenti. Ci sono particolari ingredienti come l’estratto di semi di lino che possono aiutare a districare i nodi che si formano nel pelo, conferendo maggiore lucentezza, nutrimento di tutto il mantello.

Il pelo del cane si pulisce naturalmente da sé, ma la maggior parte dei cani può trarre benefici da un ba­gno completo con l’utilizzo di shampoo specifici che rispettano il PH della loro cute; sicuramente le razze a pelo lungo necessitano di attenzioni più frequenti.

bellezza del caneTutti i tipi di materiali possono rimanere impigliati nel pelo. Se invece il cane ha del chewing-gum o della resina attacca­ta al pelo, usa delle forbici per elimi­nare i peli attaccati.

Mentre i cani pesanti in genere consumano le unghie, a quelli leggeri o più anziani vanno tagliate. Le unghie dovrebbero essere tagliate nel momento in cui arrivano a battere contro la superficie calpestata. La punta dell'unghia è composta solo di che­ratina, mentre il resto contiene tessuto vi­vo, sensibile. Incidere questa parte è sem­pre molto doloroso per il cane e potrebbe provocare un'emorragia. Nelle unghie tra­sparenti è molto facile vedere l'inizio della parte viva, ma la maggior parte dei cani ha unghie più scure, che rendono il taglio de­cisamente più difficile.

Infine prestare attenzione anche agli occhi. Alcune razze presentano un leggero spurgo negli angoli dell'occhio. Di notte, infatti, il muco forma una pallina dura che si attacca ai peli. Per eliminarla è preferibile ammorbidirla con del cotone intriso di ac­qua tiepida. Se gli occhi e la pelle che li cir­conda non hanno un aspetto normale è preferibile consultare un veterinario.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...


Salviette Detergenti Sano e Bello

Salviette Detergenti Sano e Bello

Salviette umidificate per la cosmesi e la pulizia di cani, gatti e cuccioli.

Scopri di più
Shampoo Manti Lunghi

Shampoo Manti Lunghi

Shampoo specifico per i cani dal manto lungo.

Scopri di più