Petclub
alimentazione cane

Perché dare al cane gli integratori? Di solito un animale non ne ha bisogno, se è sano e mangia alimenti completi, bilanciati, di buona qualità. Ma le necessità metaboliche dei cani possono essere diverse, così come i loro fabbisogni alimentari. Se il cibo è di ottima qualità, ma il cane non è al massimo della forma, potrebbe avere bisogno proprio di un integratore alimentare.

dalmata che correÈ buona regola consultare sempre il veterinario prima di aggiungere un integratore alla dieta. Dopo una visita completa, il medico effettuerà un’analisi del sangue e delle urine per verificare se tutto funziona a dovere. In questo caso potrebbe raccomandare il consumo di prodotti dietetici o erboristici.

Nel caso il tuo cane abbia bisogno di integratori alimentari, somministragli solo le dosi raccomandate dal veterinario, dall’esperto in alimentazione o dal fitoterapeuta. Per molti minerali, per esempio, il limite tra una dose efficace e una dose tossica è molto sottile. Quando si tratta di integratori, l’abbondanza non è necessariamente un valore positivo.

Usa soltanto integratori di alta qualità, che riportano in etichetta tutti i componenti e l’esatta quantità di calcio, fosforo, magnesio e altri minerali o vitamine, che sono informazioni importanti che il produttore deve sempre comunicare all’acquirente.

Se dopo sei o otto settimane il cane non risponde bene all'integratore (o ha una reazione avversa), interrompi la somministrazione. Il punto cruciale è l'osservazione diretta.

Nelle giuste circostanze gli integratori sono molto utili al cane. Ad esempio, una giusta integrazione della dieta aiuta il cane a guarire prima dalle malattie o dalle ferite, o garantisce i giusti elementi nutritivi ai cuccioli con difficoltà di alimentazione.

I diversi tipi di integratore

Esistono diverse tipologie di integratori che riescono a soddisfare le esigenze specifiche del cane. Tra i più comuni e utilizzati ci sono:

  • i multivitaminici, indicati per arricchire la dieta del cane nelle diverse situazioni quotidiane: movimento e attività fisica, sedentarietà, convalescenza e anzianità, lattazione o in vacanza dove cambiamenti di luogo e clima possono provocare dei veri stress per l’amico a quattro zampe; esistono poi prodotti multivitaminici per favorire il ricambio e la lucentezza del pelo, particolarmente adatti nei periodi di muta;
  • gli apportatori di calcio, per favorire la corretta formazione ossea, soprattutto nella fase di crescita o per rafforzare la struttura in età avanzata:
  • gli apportatori di sali minerali, per arricchire ogni giorno la dieta nello sviluppo e nel mantenimento, indicati per integrare soprattutto le diete casalinghe;
  • gli antiossidanti, che sono molecole utili per prevenire il cancro e favoriscono la riduzione del danno ai tessuti causato da allergie, da altre malattie infiammatorie o da infezioni.