Petclub

Vivere con un gatto è una vera e propria scelta, e tutti i membri della famiglia devono essere consapevoli della responsabilità che tale scelta comporta e dei bisogni dell’animale. Quando si decide di adottare un gatto è importante tenere presente la razza, valutare se le sue esigenze corrispondono alle proprie, dato che non tutte le persone sono adatte a convivere con un micio!

gatto con ragazzaScegliere un gatto di razza significa soddisfare le sue aspettative di crescita, i suoi fabbisogni alimentari, le cure, e sapere verso quali malattie è predisposta la razza stessa. Gli standard elaborati per ciascuna razza hanno importanza, ma non bisogna dimenticare che ogni gatto è diverso dall’altro, e che è un animale dalla personalità molto complessa.

Oggi, numero e varietà di razze di gatti sono davvero consistenti. Alcune sono molto recenti, ma la maggior parte affonda le proprie origini nei secoli passati. Ci sono razze più conosciute come il Persiano, il Siamese, il Certosino, ed altre che lo sono meno ma che comunque riescono ad affascinare gli amanti dei gatti come lo Sfinx, il Balinese o lo Scottish Fold.



La scelta della razza

Quando si sceglie un gatto è normale farsi prendere dall’emozione, ma sarebbe bene non dimenticare alcuni importanti accorgimenti, soprattutto se si tratta di un gatto di razza: richiedere i documenti (pedigree, libretto delle vaccinazioni, passaggio di proprietà firmato dall’allevatore), verificare se l’animale gode di buona salute, sapere dove è cresciuto e in che stato di salute sono i genitori e i fratelli.

La famiglia di appartenenza, infatti, gioca un ruolo fondamentale: la presenza di mamma gatta e dei fratellini durante le prime fasi di vita del gattino è fondamentale nella formazione del suo carattere e della sua personalità: i cuccioli attivi e giocherelloni conserveranno queste caratteristiche anche da adulti, quelli più timidi e paurosi saranno invece mici solitari e riservati.

Dal momento che esistono numerose razze di gatti, diverse per molti aspetti (dal carattere alle attitudini), è consigliabile affidarsi a veri e propri esperti per essere sicuri di non fare la scelta sbagliata. Veterinari, allevatori, associazioni feline e negozianti qualificati potranno aiutarti a scegliere la razza di gatto più adatta per te.

gatto con ragazzaPer le persone che lavorano, il passare molto tempo fuori casa può essere un limite all’acquisto di un gatto. In realtà si può stare tranquilli: i gatti, per la loro natura solitaria e indipendente e per il fatto che trascorrono buona parte della giornata a dormire, non soffrono la solitudine, purché al suo ritorno il padrone sia in grado di dar loro le giuste attenzioni. Le razze che meglio si identificano in questo ruolo sono l’Europeo, l’Angora, il Norvegese, il Maine Coon.

Per chi invece trascorre molto tempo in casa il gatto ideale deve essere molto affettuoso, far sentire la sua presenza e il suo bisogno di attenzioni. Una razza in cui queste caratteristiche sono molto sviluppate è il Siamese, ma anche il Balinese e il Burmese sono di solito gatti possessivi e gelosi, che amano il loro padrone in modo esclusivo.

I bambini, infine, troveranno nel gatto un compagno di giochi inseparabile. In questo caso non esistono razze più adatte o disponibili: se i bimbi vengono educati al rispetto degli animali, qualsiasi gatto instaurerà con loro un ottimo rapporto, fatto di coccole, giochi e divertimento.