Petclub

Anche i gatti, nonostante l’agilità e i riflessi molto sviluppati, possono essere vittime di incidenti (cadute, colpi di calore, ustioni, lesioni, arresti cardiaci e respiratori ecc.), talvolta molto gravi.

In questi casi di emergenza diventa necessario conoscere alcuni dei più comuni ed immediati interventi di primo soccorso per gatti incidentati.

gatto spaventatoAnche il padrone può essere di fondamentale aiuto per salvare la vita del proprio gatto.

Il pronto soccorso è un importante trattamento di emergenza che ha lo scopo di calmare il dolore e di tenere in vita il gatto, mentre si aspetta l’indispensabile intervento del veterinario.

Le fratture sono spesso dovute a incidenti stradali, a cadute dall’alto o a balzi mal calcolati. Mentre si chiama il veterinario, se non ci sono ferite esterne, si può immobilizzare l’arto fratturato con una fasciatura imbottita.

In caso di fratture esposte è bene disinfettare la ferita e cercare di immobilizzare le articolazioni più vicine alla frattura. In questa situazione, però, si consiglia di portare con urgenza il gatto dal veterinario.

La respirazione artificiale si rivela necessaria in caso di arresto respiratorio. Occorre distendere il gatto su un fianco, con la testa abbassata, ed esercitare pressioni regolari sulle costole.

Per ferite, ustioni, avvelenamenti, colpi di calore occorre valutare la gravità dei sintomi.

Se la ferita è lieve si può tentare di curarla anche in casa, avendo cura di disinfettarla e fasciarla con una benda. Ma se la ferita non si rimargina e continua a perdere sangue, è sempre consigliabile ricorrere al veterinario.

Primo soccorso gattiIn caso di ustioni (o di colpi di calore) è bene applicare ghiaccio o acqua molto fredda sulla parte ustionata (o sulla testa, nel caso di un colpo di calore).

Se il gatto è vittima di una folgorazione (solitamente alla bocca o ai cuscinetti delle zampe) è necessario l’intervento immediato del veterinario.

Infine, in caso di avvelenamento (soprattutto se dovuto a polveri antiparassitarie), l’unica cosa da fare è portare il gatto dal veterinario.

È utile ricordare che in Italia esistono servizi di pronto soccorso veterinario attivi 24 ore su 24 e ambulanze per il trasporto di animali feriti, che si possono contattare in casi di emergenza.